27 gennaio: Giornata della Memoria

Categoria: Notizie
Pubblicato Domenica, 24 Gennaio 2016 21:00
Visite: 1051

Il 27 gennaio si ricorda la Shoah, lo sterminio del popolo ebreo, vittima del fanatismo razzista del nazi-fascismo. La scelta della data non è casuale. Fu nel 27 gennaio del 1945 che le truppe sovietiche, nel corso della offensiva alla città di Berlino, arrivarono ad Auschwitz, rivelando al mondo la realtà agghiacciante e terrificante dei campi di concentramento. Come diceva Primo Levi “se capire è impossibile, conoscere è necessario”. Per non dimenticare. Per non ricommettere gli errori del passato. Per ricordare all’uomo di vigilare su se stesso, visto che si è scoperto in grado di compiere azioni così disumane.